Stampa questa pagina

Jo Conti

Pubblicato in Musica Italiana
Posted by  Lunedì, 01-18-2021
(0 Voti)

JO CONTI, nome d’arte di Giuseppe Conti, nasce a Palermo il 15/07/1982. Segno zodiacale cancro. Fin da piccolo manifesta una grande passione per la musica e per lo spettacolo in generale.

Nella sua famiglia, in fondo, la musica ha sempre avuto una presenza importante tra canto e ballo. Inizia ad intraprendere studi di canto di vari stili, passando dal polifonico al lirico al leggero: nella musica leggera trova poi la sua più grande passione e pertanto approfondisce quel tipo di studio. Inizialmente solo canto e tecnica vocale, dal 2017 inizia anche a studiare musica e teoria musicale per completare la sua formazione. La vera attività musicale da professionista inizia sul finire 2008 presso locali e pubs per poi iniziare a pubblicare i primi lavori discografici (di cui il primo nel 2012) dal 2016 il primo album di 16 inediti “PASSAPORTO PER L’INFERNO” che apre una serie di pubblicazioni tra ep e singoli (il più noto “Sottratto“, uscito in ottobre 2019, relativo ai gravissimi eventi di cronaca di Bibbiano sugli affidi illeciti di minori, tema che ha molto toccato l’artista) ed un nuovo album in lingua spagnola che uscirà nel 2020 (Soy solo yo), con il quale appunto il cantante intende presentare la sua nuova immagine e vera espressività artistica, curando personalmente ed interamente scelta dei brani, arrangiamenti e la traduzione in spagnolo (lingua che l’artista ama più della lingua madre, italiano, che anche a detta di molti professionisti della musica, canta anche meglio dell’italiano).

Soy solo yo (Sono soltanto io) rappresenta una rinascita del cantante che gioca anche sul titolo e sul suo nome “yo/Jo” per raccontare il proprio vissuto e la propria vita, in 5 canzoni interamente autobiografiche. Il tema del disco è l’amore in tutti i sensi (dall’amore verso il proprio partner all’amore verso i nonni scomparsi prematuramente dalla vita del cantante alla mancanza d’amore materno causa delle discriminazioni omofobe all’amore verso la vita con il brano di cui è unico autore “Sonrie canta”). Sempre nel 2020, dall’album vengono estratti 2 singoli che usciranno anche in lingua italiana(“Madre non madre“, uscito il 27 ottobre 2020, versione italiana di “Madre nunca madre” e “Sorridi canta“, versione italiana di “Sonrie canta”, uscita il 30 novembre del 2020) tra cui l’importantissima “Madre non madre” che riscuote subito grande successo sia dal pubblico che radiofonico che sarà presentata alla kermesse “Casa Sanremo” edizione 2021 al Palafiori di Sanremo. Sempre nel 2020, è tra i candidati Sanremo 2021 in featuring con un giovane rapper, interpretando il brano “Guardati allo specchio“, scritto dal famoso paroliere sanremese Joe Iozzo, che uscirà in versione solista a Gennaio 2021. Dall’aprile 2018 fonda insieme alla sua manager l’etichetta discografica SORRIDI MUSIC di cui è direttore artistico.

Nel 2019 decide di dedicarsi ad un nuovo tipo di musica, anche questa sua grande passione, il reggaeton cubano. Nel 2019 prepara quindi uno spettacolo di cover anni 70/80/90 con riarrangiamenti in chiave reggaeton cantate in 3 lingue: italiano, inglese, spagnolo la cui partenza era prevista in giro per l’Italia nel 2020 poi rimandato a data da destinarsi a seguito delle limitazioni imposte dalla pandemia Covid-19/Coronavirus.

Letto 154 volte
Share »
Danadio

Ultimi da Danadio

Articoli correlati (da tag)