Condividi la pagina

E vi stupite ancora?

Pubblicato in Blog
Posted by  Venerdì, 11-24-2017
(0 Voti)

Ovviamente anche io sono rimasta sconvolta dalle immagini riprese all'interno di un asilo di Vercelli in cui le insegnanti punivano e maltrattavano bambini indifesi, queste sono delle pazze da rinchiudere in carcere e buttare la chiave.

Purtroppo però casi simili sono sempre più frequenti e fosse per me metterei delle telecamere fisse non solo all'interno dell'asilo ma in tutte le scuole in modo da tenere in osservazione e per alcuni insegnanti è proprio il caso di sottolineare "osservazione" questi criminali. Persone che hanno seri problemi in testa e vengono messi li a ricoprire ruoli che non gli competono, insegnanti che non amano la loro professione, che non la svolgono con impegno e serietà ma che la considerano soltanto una fonte di sostentamento e null'altro. Purtroppo la scuola statale è piena di fancazzisti e persone che svolgono in modo scorretto il loro lavoro, ma ricordiamo che questi, come tanti altri lavoratori statali ,sono "gli intoccabili", non rischiano mai nulla, non hanno doveri ma solo diritti e anzi molto spesso usano questi loro diritti in modo autoritario facendo sentire "il malcapitato di turno" ,che cerca di farsi valere le proprie ragioni ,un povero imbecille perchè "loro sono la scuola". Senza poi parlare di coloro che ti chiedono un vero e proprio "pizzo" per poter lavorare senza avere un minimo rispetto per persone che hanno messo a disposizione tutta la loro buona volontà per servirli al meglio. Questa è la scuola italiana, benedico il fatto di non avere figli perchè altrimenti dovrei scontrarmi un giorno si e l'altro pure con queste strutture che ricevono finanziamenti dallo Stato a cui IO PAGO LE TASSE per poi dare in cambio servizi scadenti e anzi chiedere aiuti e sovvenzioni lecite o meno lecite a privati cittadini anzichè rivolgere le stesse allo STATO a cui ciascuno di noi paga o meglio strapaga una marea di tasse per poi non ricevere nulla in cambio (servizi scadenti, poca professionalità, rischi non tutelati, personale incompetente)...

Letto 399 volte Ultima modifica il Domenica, 03 Dicembre 2017 10:36
Share »

PODCAST

Web Radio 63

Benvenuto nel fantastico mondo musicale di Web Radio 63, per noi il tuo giudizio è importante, se ti va seguici anche su Facebook per condividere insieme un mondo di musica.

TECNOLOGIA


              

Ultimi blog

Commenti recenti

PROGRAMMI RADIO

  • LUNEDI' 20:OO UN'ORA D'AUTORE

  • MARTEDI' 18:00 TONY MIX 21:00 JAZZ

  • MERCOLEDI' 18.15 NUOVE ENTRATE

  • GIOVEDI'  18:30 "A BUSTA CHIUSA"

  • VENERDì   22:00 BLUES

  • SABATO  23:30 DISCO DANCE

  • DOMENICA 21:30 MOTOWN

     

 

Note Legali

POLICY

Rimani Aggiornato

Ti invitiamo ad iscriverti, in maniera del tutto gratuita e libera, alle newsletter informative. Cliccando sul tasto sottostante "Iscriviti" potrai ricevere informazioni riguardanti le nostre attività. La nostra emittente Rispetta le norme GDPR (General Data Protection Regulation).
Registrati
Please wait

 

 

 

L'aggiornamento di questo sito avviene in modo saltuario,non ha contenuti giornalistici e quindi non può essere considerato una testata giornalistica o un periodico o comunque un prodotto editoriale.