Condividi la pagina

Fattorie...didattiche?

Pubblicato in Blog
Posted by  Lunedì, 09-18-2017
(0 Voti)

Ieri domenica in famiglia e dopo un buon pranzetto vegetariano preparato dalle mani  sante della mia mammina

(che non è vegetariana ma sa accontentarci sempre) ciò a dimostrazione che, se si vuole ,si può mangiare bene e in modo appetitoso senza l'ausilio della carne, si decide di andare col nipotino Giorgio in visita ad una cosiddetta fattoria "didattica", il virgolettato è d'obbligo perché, secondo me, quella fattoria non aveva proprio nulla di didattico. Ovviamente pieno zeppo di bambini e famiglie che, giustamente, la domenica, portano a "sgambare" questi poveri bambinetti cittadini, rinchiusi nel grigio di appartamenti tutti uguali , privi di ogni  contatto con la natura e gli animali. Io  e Danny come mosche bianche senza figli, accompagnatori un po' svogliati in questo parco con tante giostrine per bambini e gli animali. I poveri animali da fattoria, tenuti in maniera indecorosa , recinti sporchi, mucche buttate su strati di letame che, immancabilmente, riducono loro e il petto in maniera indecorosa, un puzzo difficilmente resistibile che verrebbe, non dico abbattuto ,ma sicuramente migliorato da una pulizia più accurata di stalle e recinti, con paglia fresca e asciutta su cui i poveri animali sicuramente amerebbero distendersi. Beh direte voi ma sono animali e no! Nessun animale ama stare nella sporcizia, tutti gli animali amano stare nel pulito  e devo dire che mostravano tutta la loro insofferenza e disagio in quelle condizioni. Si passa poi al recinto delle galline e qui una scena a dir poco horror un occhio di un povero animale gonfio all'inverosimile senza che nessuno si preoccupasse di intervenire con assistenza veterinaria. Vitellini di pochissimi mesi separati dalle loro madri e inseriti in vere e proprie scatole (perchè la dimensione di queste gabbie era very very small) affamati e alla ricerca di latte, tant'è che ho inserito una mano per accarezzarli e loro con la lingua e la bocca me l'hanno presa ricercando cibo. Ora dico è questa l'idea che i bambini devono farsi sugli animali da fattoria? Un vero e proprio lager per animali? Sono tornata a casa triste e malinconica soprattutto pensando che tutti quei bambini estasiati e divertiti dagli animali, che volevano accarezzarli e coccolarli con carezze ed erba fresca, non penso siano vegetariani. E' stato spiegato loro che quei coniglietti così belli diventeranno presto arrosto e che quelle mucche, dopo essere state letteralmente spremute per il latte, ormai inutili, diventeranno bistecche? Questo bisognerebbe spiegar loro, in alternativa ,ve lo dico col cuore, portateli a fare un giro in macelleria tanto, siamo  realisti, è quella la fine che i tanto amati animali da fattoria faranno!

Letto 346 volte Ultima modifica il Lunedì, 18 Settembre 2017 13:05
Share »

PODCAST

Web Radio 63

Benvenuto nel fantastico mondo musicale di Web Radio 63, per noi il tuo giudizio è importante, se ti va seguici anche su Facebook per condividere insieme un mondo di musica.

TECNOLOGIA


              

Ultimi blog

Commenti recenti

PROGRAMMI RADIO

  • LUNEDI' 20:OO UN'ORA D'AUTORE

  • MARTEDI' 18:00 TONY MIX 21:00 JAZZ

  • MERCOLEDI' 18.15 NUOVE ENTRATE

  • GIOVEDI'  18:30 "A BUSTA CHIUSA"

  • VENERDì   22:00 BLUES

  • SABATO  23:30 DISCO DANCE

  • DOMENICA 21:30 MOTOWN

     

 

Note Legali

POLICY

Rimani Aggiornato

Ti invitiamo ad iscriverti, in maniera del tutto gratuita e libera, alle newsletter informative. Cliccando sul tasto sottostante "Iscriviti" potrai ricevere informazioni riguardanti le nostre attività. La nostra emittente Rispetta le norme GDPR (General Data Protection Regulation).
Registrati
Please wait

 

 

 

L'aggiornamento di questo sito avviene in modo saltuario,non ha contenuti giornalistici e quindi non può essere considerato una testata giornalistica o un periodico o comunque un prodotto editoriale.